Beyoncè: divorzio? In soccorso arriva Gesù #sfrantaghirò

Siamo arrivati all’ultima puntata di questa prima “serie” di #Sfrantaghirò. E come potevamo non concludere se non con lei che ci ha fornito materiale per più di un anno: si, Beyoncè!

L’avevamo lasciata nell’ascensore inerme di fronte alla sorella che massacrava di botte Jay Z e poi a poracciare amore ritrovato per Solange su Instagram. Per chi se lo ricorda, la storia era finita con qualcosa del genere “fateve na padellata di c… vostri, so cose che capitano, che ve lo dico a fa?”.

Noi non ci abbiamo mai creduto, sentivamo che Beyoncè ci nascondeva qualcosa. Innanzitutto è sparito il tattoo “IV” dal suo anulare, una sorta di fede che simboleggiava il loro matrimonio e i compleanni. Che sia per le corna?

bey_anulare-1

E no, non c’entra Rihanna sotto la scrivania di Jay. No! Stanno aumentando le voci che sia bodyguard di Bey ad essere particolarmente sul pezzo e con profitto.
Hai capito la Bey? Mezzo mondo pensa che abbia le corna fino al soffitto e invece sarebbe proprio lei a fare la viziosetta col bodyguard (capiamola, Jay Z non brilla per bellezza, diciamo che puntiamo sul fattore centimetri).

Ricordate quando si diceva che Beyoncè tra un Inno in Playback e uno Live aveva fatto sold out tra le lenzuola di Obama? Ecco appunto. Stavolta la cosa sembra ancora più seria. Perché, voglio dire, Obama è uno impegnato, c’ha telecamere ovunque, poi c’è quell’altra Michelle, che è una che se te prende te smonta. Vuoi mettere un bodyguard sempre pronto ad estrarre la pistola per…difenderti??? E’ impossibile non pensare al film “the Bodyguard” e a Kevin Kostner .. ma Beyoncè è una esigente, mica pizza e fichi, d’altronde lo dice che anche lui nello spot che è così tenero che si taglia con un grissino… #perdire

bodyguard-1

Anyway, la situazione sembra veramente grave, soprattutto perché a breve i due coniugi dovrebbero partire per l’ On the Run Tour a.k.a. “spilliamo soldi ai miei e ai tuoi fan in un colpo solo”.
Mi sa che che “on the run” non sarà più il nome del live ma lo stato sociale di Beyoncè.

Siamo seri, se veramente divorziano per Beyoncè è finita per sempre. Quello gli fa piazza pulita, che le ultime copie che la ex moglie riuscirà a vendere saranno quelle che comprerò io per dar loro fuoco.

Eppure, Culoncè è furba e si è già portata avanti col lavoro: quale modo migliore se non riacchiappare quelle sfigatone della sue coriste…ops…colleghe Kelly Rowland e Michelle Williams per cercare (inutilmente) di far sfondare quest’ultima nella musica? Ed ecco che compare sul web l’ennesimo B feat K&M .. che si legge Destiny’s Child, insomma andiamo sul sicuro!

Peccato che il pezzo si chiami “Say Yes”, peccato che sia una truzzata inascoltabile e che il testo dica più o meno così: “Se Gesù dice di si, nessuno può dire di no, Dio sei così forte, andrò dove mi guiderai” .. (probabile a pulire i cessi in autogrill cara Michelle.)

PARLIAMONE. Al di la del fatto che quella pora disgraziata di Michelle non entrerà mai in classifica manco se mette Bey nuda sulla copertina, tralasciando il fatto che Suor Cristina avrà iniziato a bestemmiare perché la canzone è praticamente più adatta a lei…ma lei, la culona, che partecipa a sta poracciata???? Ne vogliamo parlare???

Io capisco il volersi assicurare 400 copie vendute, io capisco il voler far credere al mondo di essere una persona buona e caritatevole .. ma addirittura stamo a sti livelli? Cioè .. dormite già separati????

Anyway, analizziamo il video: c’è una tizia, chiamata, Michelle, che strepita il nome di Gesù in mezzo ad una folla di Brasiliani impazziti (perché???) poi compare Beyoncè con delle treccine da “sono andata alla fiera della porchetta e c’era la tizia di turno che le faceva a 5 euro” e vestita come solo Gesù Cristo sapeva fare (io lo dicevo che aveva mire espansionistiche verso il Papa). La terza a comparire è la gravida Kelly Rowland, bona bona bona come il pane, e, per una volta, relegata a terza cantante. Il video si chiude con le 3 squinzie che ballano, ridono e si abbracciano che manco le Spice Girls facevano così finta di non odiarsi.

tre-1

Ora, Beyoncè, sai quanto ti amiamo e quanto ci fai scrivere. Ma quanto era meglio quando ti incastravi nei ventilatori, mettevi i culi finti e sbraitavi contro i tecnici delle luci? Quanto?

In attesa di notizie sul tuo matrimonio e in attesa di scoprir quello che accadrà alla tua carriera, dicci per favore che quella nel video è una sosia. PER FAVORE. Se sei tu facci almeno credere che la canzone sia una simpatica versione del “Beyoncè è Dio e noi non contiamo una sega”. Amen.

dio-1

Ps: Kelly Rowland da gravida è comunque più magra di te #perdire

Se ti sei perso le altre puntate, le altre sfrantaghirò ti aspettano qui

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s